Ustioni

 

 

 

 

Esistono diversi gradi di ustioni, ma qui ci limitiamo solo a segnalare il trattamento.

Le ustioni di tipo termico vanno subito raffreddate con soluzione fisiologica, o con acqua corrente, se questa non è reperibile. I vestiti vanno rimossi solo se non sono adesi alla cute ustionata. Non usate alcun tipo di pomate, unguenti o altro, bagnate la zona, copritela con dei teli sterili o puliti e bagnate anche questi ultimi.Nelle ustioni molto estese si consiglia di non bagnare i teli che ricoprono la parte lesa, di reperire un accesso venoso (solo personale medico/infermieristico), di prevenire il rischio di ipotermia e di controllare costantemente i parametri vitali.

Le ustioni causate da sostanze caustiche non vanno bagnate subito. Si cerca di togliere le polveri caustiche (es. la calce), spolverando la zona e, successivamente, si versa abbondantemente dell'acqua; proteggere la zona con dei teli.

Le ustioni chimiche richiedono lo stesso trattamento di quelle termiche. Scoprire il paziente dai propri indumenti è molto importante quando, ovviamente, ciò è possibile; soprattutto cercate di togliere le scarpe e le calze perché possono rivelarsi serbatoi di sostanze o liquidi ustionanti.

Free Joomla! template by Age Themes

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok