Politraumatizzato

Il politraumatizzato è colui che presenta potenzialmente lesioni a carico dell'apparato scheletrico e di organi interni. Il trattamento d'urgenza è rivolto ad identificare le lesioni riportate stabilendo le priorità d'intervento.

La prima cosa da considerare è la valutazione dello scenario per evitare rischi a carico dei soccorritori (valutazione dell'ambiente circostante); la seconda cosa è stabilire approssimativamente la dinamica dell'evento e contemporaneamente la valutazione del paziente, ossia: accertamento dello stato di coscienza, immobilizzazione del rachide cervicale, valutazione della respirazione e del polso. Nel politraumatizzato va sempre sospettata la presenza di lesioni a carico di tutto il rachide (colonna vertebrale): NON spostare la persona.

Rilevare (se possibile) la pressione arteriosa; coprire il paziente per evitare l'ipotermia; monitorizzare costantemente i parametri vitali. Se il paziente è in arre- sto cardiaco, dopo aver immobilizzato il rachide come sopra descritto, iniziare il B.L.S.

Free Joomla! template by Age Themes

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok